Home arrow Festival del Folklore in Aspromonte arrow 5° FolkFest - Istruzioni per i gruppi ed informazioni urgenti  
 
Cookie

Questo sito o gli strumenti
terzi da questo utilizzati
si avvalgono di cookie
necessari al funzionamento
ed utili alle finalità illustrate
nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o
negare il consenso a tutti
o ad alcuni cookie, consulta
l'Informativa Estesa .

Scorrendo questa pagina,
cliccando su un link
o proseguendo la navigazione
in altra maniera,
acconsenti all’uso dei cookie.

Menu principale
Home
Statuto
Organi Sociali
Notizie
Dal 18 settembre 2003 al 18 settembre 2015
Festival del Folklore in Aspromonte
Dicono di noi
Concorso fotografico
Link
Contattaci
Cerca
Eventi
Newsletter
Gallery
Forum
Cookie Policy
Ultime notizie
Conferenza Donazione di organi
 
 
     
 
5° FolkFest - Istruzioni per i gruppi ed informazioni urgenti PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
sabato 15 maggio 2010

V° FESTIVAL INTERREGIONALE DEL FOLKLORE IN ASPROMONTE

Santo Stefano in Aspromonte, 21–22-23 Maggio 2010


ISTRUZIONI PER I GRUPPI ED INFORMAZIONI URGENTI
da fornire all’organizzazione al fax 0965/880717 o alla e-mail: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

1.    Denominazione esatta della Scuola cui il Gruppo folk appartiene con la indicazione dell’insegnante di riferimento e di un suo recapito telefonico, possibilmente “mobile”;
2.    Conferma o meno del pernottamento e numero dei partecipanti suddivisi per ragazzi/ragazze, docenti accompagnatori/accompagnatrici ed eventuali genitori (per studenti ed accompagnatori scolastici pensione completa ad € 10,00 a persona; per genitori, parenti o amici pensione completa alla tariffa promozionale convenzionata di € 30,00 a persona);
3.    Per i gruppi che pernottano: indicazione della preferenza di esibizione tra il giorno 21 o il giorno 22 maggio, tenendo presente che la precedenza nelle esibizioni sarà assegnata dall’organizzazione in relazione alla distanza di provenienza dei gruppi e solo occasionalmente in relazione ad esigenze diverse oggettivamente rilevanti.
4.    Esigenza di trasporto in loco (Gambarie - S. Stefano, Gambarie – Mannoli e viceversa).
5.    Numero di microfoni da attivare sul palco per il singolo gruppo e strumenti musicali che occorre amplificare (URGENTE).
6.    Ogni gruppo durante la sfilata deve essere preceduto da un gonfalone o da un cartello col proprio nome.

COME SI ARRIVA A SANTO STEFANO IN ASPROMONTE


1. I Gruppi che arrivano da Nord (Belvedere Spinello – KR; Marcellinara – CZ; Nicotera – VV ; Mammola  - Laureana di B. - Rosarno – S. Giorgio Morgeto – Giffone e Palmi) e percorrono l’Autostrada SA-RC, arrivati allo svincolo Bagnara, dovranno uscire dall’Autostrada ed imboccare la SP n.  2 (ex S.S. 112), che porta a S. Eufemia d’Aspromonte (da S.Eufemia d’Aspromonte transitano anche i Gruppi proveniente da Sinopoli, Seminara). Nel centro abitato di S. Eufemia seguire l’indicazione “Gambarie” e salire sui “Campi dell’Aspromonte”. Arrivati al bivio con la SP  3  (ex SS 183) – riconoscibile dalla presenza di un  grande Crocifisso,  svoltare a destra e arrivare a Gambarie.  Quì giunti, in Piazza Mangeruca, occorre imboccare la SP n. 7 (ex S.S. 184 “delle Gambarie”) e scendere verso Santo Stefano in A. Al km 23 c’è la Piazza D. Romeo e 100 metri più avanti l’Edificio della Scuola Elementare, punto di arrivo dei pullman, che riceveranno istruzioni sul posto come parcheggiare (al ritorno seguire il percorso inverso);

2. I Gruppi che salgono dalle marine del reggino (“G. Galilei” di RC)  raggiungeranno Gambarie via Autostrada (A3 Salerno – Reggio Calabria), uscendo allo svincolo Gallico. Sullo svincolo “Gallico” è indicata la direzione “SSV Gambarie” (SP 7), percorrerla fino al Ponte di Mulini di Calanna e proseguire sempre sulla SP 7  fino a Santo Stefano in Aspromonte, fermandosi alla “Villetta” all’inizio del Paese, dove troveranno un addetto all’organizzazione;

3.  I Gruppi provenienti dallo Jonio reggino (Lazzaro di Motta S. Giovanni, Bova M.) potranno percorrere sia l’itinerario di cui al punto 2, sia la SP n.3 (ex SS 183) che da Melito P.S. (svincolo a destra prima della Galleria di Melito P.S.), che porta a Bagaladi – Gornelle - Gambarie, dove imboccheranno la SP 7 (ex Statale 184),  per raggiungere la Scuola elementare di Santo Stefano in Aspromonte.

Per contattarci: 335.7321770 e 335.7321777
Fax: 0965.880717 - e-mail: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
 
 
< Prec.   Pros. >
 
 
Campagna adesioni 2019
Per chi non lo avesse ancora fatto, ricordo che fino al 31 agosto 2019 è possibile rinnovare il tesseramento all’Associazione; le adesioni di nuovi soci, invece, saranno possibili in qualsiasi momento dell’anno.

Il pagamento della quota sociale (€ 30,00 – ridotta ad € 5 per i giovani e disoccupati fino al 26° anno di età) da parte dei soci ordinari potrà avvenire:

con versamento in contanti, previo rilascio di ricevuta, nelle mani del Tesoriere Pepé Musolino (tel. 338.8874281);
mediante versamento dell’importo sul c/c postale 82914805;
tramite bonifico bancario con versamento dell’importo sul c/c Bancoposta (intestato all’Associazione) identificato dal codice IBAN: IT54 H076 0116 3000 0008 2914 805.
AVVISO IMPORTANTE

1. La rassegna si articolerà su tre giorni; le Scuole partecipanti - Scuole primarie e secondarie di primo grado - si esibiranno nei primi due giorni (20 e 21 maggio). Concluderanno il Festival, il terzo giorno, Gruppi Folk organizzati di Calabria e Sicilia;
2. I gruppi partecipanti al Festival potranno usare strumenti musicali propri o avvalersi di un gruppo musicale esterno; i Gruppi scolastici faranno presente all’atto della iscrizione eventuali specifiche esigenze di amplificazione;
3. Ogni Scuola avrà a disposizione per esibirsi non più di 20 minuti, compresa la presentazione del Gruppo, che sarà fatta dall’insegnante di riferimento (cenni di carattere storico sul Comune di provenienza e sulle tradizioni da cui originano le danze o i canti che verranno eseguiti);
4. La manifestazione non ha finalità di concorso, ma carattere ricreativo – culturale. Come per gli scorsi anni, verrà richiesto il patrocinio della Regione Calabria - Assessorato Regionale alla Cultura e della Direzione Scolastica Regionale della Calabria;
5. Il palco e gli impianti di amplificazione saranno allestiti dall’organizzazione, che assicurerà quanto necessario anche dal punto di vista logistico;
6. Le scuole che arrivano e partono nella stessa giornata avranno come riferimento logistico per il 20 maggio il plesso scolastico dell’Istituto Comprensivo di S. Stefano in Aspromonte, e per il 21 maggio quello della Scuola Materna nel Villaggio Mannoli;
7. Le scuole che arrivano giorno 20 maggio e partono sabato 21 maggio, pernotteranno la sera del 20 nel Villaggio Gambarie di S. Stefano in Aspromonte, sede dell’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte. Agli alunni e loro accompagnatori scolastici, previa corresponsione della quota di partecipazione di € 12 pro-capite, sarà praticato il seguente trattamento: pensione completa dalla cena del 20/05 al pranzo del 21/05 con sistemazione in albergo 3 stelle, in camere doppie o triple per gli alunni, in camere singole o doppie per i docenti accompagnatori; l’Amministrazione Comunale di S. Stefano in Aspromonte, offrirà una escursione in seggiovia a Monte Scirocco o, in alternativa, una escursione, con guida, nei Boschi di Gambarie (mattina di sabato 21);
8. I Gruppi scolastici che pernottano la sera del 20 maggio, potranno, inoltre, beneficiare di una speciale convenzione stipulata, per l’occasione, dall’Organizzazione con gli Alberghi dove essi saranno ospitati. Questi praticheranno ai genitori dei ragazzi, od a loro congiunti, il prezzo promozionale di € 35,00 pro-capite per la pensione completa (cena del 20/05 – pernottamento – colazione e pranzo del 21/05).
9. Ai partecipanti sarà offerto un ricordo e verrà rilasciato un “Attestato di partecipazione”.
in formato pdf - qui di seguito linkato:
REGOLAMENTO 6° Festival Folklore
UMBERTO ZANOTTI BIANCO
“Mezzanotte suonava da un lontano campanile di Santo Stefano
Quando abbandonai la nostra Colonia di Mannoli, immersa nel sonno….
Varcato il pianoro di Gambarie fummo ai piedi di Montalto.
Era ancora buio,
quando raggiungemmo la cima più alta dell’Aspromonte…
E d’un tratto l’aurora sfiorò con le sue dita
le cime di un’alta montagna,
e la vetta nevosa dell’Etna emerse…ammantata di viola…
dal mare lentamente emergeva tutta intera la punta del piede d’Italia,
la Sicilia che di lassù sembrava unita al continente
e sparse in quell’infinito, petali disseminati dal vento, le Eolie”
Notizie Flash
 
BILANCIO DI PREVISIONE
PER L’ANNO 2009
PROGRAMMA SOCIALE
ANNO 2009
 
Immagini aspromontane
Chi e' online
Abbiamo 478 visitatori online
Sondaggi
Vi piace il Programma Sociale 2009
 
Siti amici
 
Hotel Centrale Gambarie